Le Miniguide di B&B Italia

Tutte le miniguide selezionate per te che vuoi che vuoi essere informato sulle nostre destinazioni.

Alla scoperta di Palermo: le 5 attrazioni da vedere in un solo weekend

Alla scoperta di Palermo: le 5 attrazioni da vedere in un solo weekend

La Sicilia è una regione nota in tutto il mondo per il suo mare cristallino, natura incontaminata ma anche per le sue città ricche di storia, arte e cultura.

BBItalia oggi vuole proporvi Palermo, capoluogo della regione le cui influenze arabe e normanne si riflettono nell’architettura dei suoi edifici, nell’arte e nelle tradizioni popolari.

La città è ricca di monumenti storici che vale la pena visitare e per questo vi consigliamo di soggiornare per più di un weekend in modo da dedicargli una visita più approfondita. Se questo non vi è possibile allora vi consigliamo 5 attrazioni che è possibile visitare anche in un solo weekend e a cui è impossibile rinunciare.

Cattedrale di Palermo: nota anche come cattedrale metropolitana primaziale della Santa Vergine Maria Assunta, è il principale luogo di culto della città ma anche sede vescovile dell’arcidiocesi metropolitana. Proprio per la sua bellezza e le influenze multiculturali, nel 2015 è entrata a far parte del patrimonio dell’umanità UNESCO.

Teatro Massimo: Il teatro, noto anche come Teatro Massimo Vittorio Emanuele è il più grande edificio teatrale lirico d'Italiae il terzo d'Europa, dopo l'Opéra National di Parigi e la Staatsopera di Vienna. Il teatro è noto per le sue grandi proporzioni ed è costituita da ambienti di rappresentanza, sale, gallerie e scale monumentali che circondano l’intera struttura.

Palazzo dei Normanni: Il Palazzo dei Normanni, noto anche come Palazzo Reale,  è uno dei monumenti più visitati in Sicilia ed è, attualmente, sede dell'Assemblea regionale. Il palazzo è la più antica residenza reale d'Europa, dimora dei sovrani del Regno di Sicilia, sede imperiale con Federico II e Corrado IV e dello storico Parlamento siciliano. Come la Cattedrale di Palermo, anche il Palazzo dei Normanni dal 2015 è entrato a far parte del patrimonio dell’umanità UNESCO.

Quattro Canti: detta anche piazza Villena, Quattro Canti è una piazza ottagonale all'incrocio dei due principali assi viari di Palermo: la via Maqueda e Via Vittorio Emanuele. L'incrocio delinea anche le quattro zone in cui, un tempo, Palermo era suddivisa: Palazzo Reale, Mezzomonreale, Castellammare e Oreto, ciascuna delle quali era affidata ad una santa.

Duomo Monreale: il duomo di Santa Maria Nuova è uno dei principali luoghi di culto cattolico di Monreale, sede arcivescovile dell'omonima arcidiocesi. Famosa per i ricchi mosaici bizantini che ne adornano gli interni, nel 2015 diviene parte anch’essa del patrimonio dell'umanità UNESCO.

Pronti per partire? Se siete alla ricerca di una struttura ricettiva in cui pernottare vi consigliamo di prenotarne una tramite il nostro portale BBItalia.

Scopri dove dormire a Palermo

Cerca il tuo B&B o Casa Vacanze

Altre miniguide