Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Proprio al centro di Roma nella zona del Ghetto Ebraico, nella piccola e caratteristica piazza Mattei posta tra via dei Funari e via dei Falegnami si cela la bellissima Fontana delle Tartarughe. Questa fontana venne costruita nel 1581 da Taddeo Landini che seguì le direttive del progetto realizzato dal noto architetto e scultore Giacomo Della Porta. La Fontana delle Tartarughe venne realizzata di fronte all’edificio della famiglia Mattei per adornare la piazzetta antistante. Una leggenda narra che la fontana venne fatta realizzare in una sola notte dal duca Mattei per stupire il futuro suocero e spingerlo a concedergli la mano di sua figlia, tuttavia non vi è alcuna prova storica di tale vicenda.Alla struttura iniziale, costituita da quattro efebi uguali e simmetrici con la mano tesa in alto verso la vasca superiore che poggiano il piede su quattro delfini da cui sgorga l’acqua che si raccoglie nelle conchiglie sottostanti, vennero eseguiti dei lavori di ristrutturazione intorno al 1658. Tali lavori, voluti da papa Alessandro VII e realizzati da Gian Lorenzo Bernini e Andrea Sacchi, videro l’aggiunta delle tartarughe da cui prende il nome la fontana. Oggi la Fontana delle Tartarughe è contornata ogni giorno da artisti italiani e stranieri che ne riproducono le fattezze. Se siete in visita a Roma non perdete l’occasione di fare una passeggiata in questa caratteristica zona ricca di bed and breakfast centro roma.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 15/03/2013 @ 11:10:51, in eventi, linkato 405 volte)

Quest’anno il weekend di Pasqua ha un sapore tutto diverso perché diverso è il Vescovo di Roma, perché la comunità cristiana ha avuto nel mese di febbraio tanti sconvolgimenti e tutti storici: per la prima volta nella storia un papa ha abdicato, per la prima volta nella storia il mondo cristiano ha un Papa Emerito, per la prima volta nella storia è stato eletto un Papa sudamericano che ha preso il nome così simbolico di Francesco. Quel Francesco che si è spogliato di tutti i suoi averi e che si è votato totalmente alla povertà.

Per i cristiani è doveroso un viaggio a Roma per respirare quest’aria nuova, questo nuovo corso della comunità. Il weekend di Pasqua a Roma per partecipare alla Via Crucis con Papa Francesco I è un’occasione per poter unire un viaggio a Roma per vedere la mostra molto interessante di Tiziano, per rilassarsi e godersi Roma con il primo sole di primavera e per poter staccare dalla routin quotidiana.

Il fine settimana lungo dà la possibilità di fare una minivacanza e quindi di poter visitare Roma senza fretta, almeno le cose più importanti e rappresentative. Il periodo di fine marzo è sicuramente un periodo bellissimo per la città eterna, le giornate cominciano ad allungarsi, il sole comincia a scaldare, si può stare all’aperto a pranzare e godersi le bellezze architettoniche dei palazzi romani e si può passeggiare tra quel museo a cielo aperto che solo Roma può darci.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 17/10/2012 @ 15:38:59, in Venezia, linkato 435 volte)

C'è un nuovo modo per raggiungere Venezia: con il treno Italo, il treno super veloce che collega le principali città italiane. A partire dal 3 ottobre il treno Italo permetterà di muoversi velocemente tra due delle più belle città d'Italia: Roma e Venezia, i due capolinea della nuova tratta su rotaia. Sono a disposizione sei corse al giorno che nei prossimi mesi verranno incrementate. Le fermate intermedie tra Roma e Venezia sono quella di Firenze, di Bologna, di Padova e di Mestre, prima di entrare proprio a Venezia.

Ottimo mezzo di trasporto per muoversi, il treno è un'alternativa ecologica e oggi anche super veloce per muoversi fino a raggiungere Venezia. I prezzi per il treno Italo per Venezia sono molto interessanti, soprattutto se si prenota per tempo e si acciuffa a volo qualche biglietto in offerta: già con 35 euro si può viaggiare comodamente e rapidamente. Un modo perfetto per per pensare ad un weekend a Venezia low cost, completando il proprio pacchetto con la prenotazione di un b&b a Venezia, una soluzione ottima per alloggiare in città potendo spendere meno di quanto si possa credere, pur potendo contare su una posizione magica, tra calli e canali.

La prima partenza del treno Italo da Roma per Venezia viene effettuata alle ore 7:24 dalla Stazione Ostiense, con arrivo in laguna alle ore 11:23. Se invece interessa il primo treno da Venezia per Roma, allora bisognerà essere in stazione alle ore 7:40. Entro fine anno le corse giornaliere diventeranno dieci, per muoversi facilmente in lungo e in largo da e verso Venezia. Non lasciatevi sfuggire l'occasione di acquistare i biglietti in promozione e di scegliere subito dopo il bed and breakfast a Venezia che fa più al caso vostro!

Il viaggio in treno è sempre molto bello e rilassante. Avete mai pensato di raggiungere Parigi in treno? Si viaggia di notte in cuccetta e si arriva alla stazione la mattina successiva... vi consigliamo anche questa esperienza e per non perdervi nulla potete leggere la nostra guida pratica per un viaggio a Parigi.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 04/10/2012 @ 16:12:42, in Cosa vedere a Roma, linkato 324 volte)

Via dei Coronari è sicuramente una delle strade più antiche di Roma, percorsa avanti e indietro, durante il Medioevo, dai pellegrini che si dirigevano a San Pietro. Via dei Coronari prende il nome dai venditori di rosari, chiamati appunto coronari. Oggi la via si presenta come una caratteristica strada di Roma ma un tempo non era una strada così tranquilla.

Nell’Anno Santo del 1450 durante un massiccia ondata di pellegrini in visita a Roma persero la vita su questa strada ben 200 persone schiacciate dalla folla o precipitate da ponte Sant’Angelo. Dopo questo spiacevole episodio papa Nicolò V volle far abbattere l’arco di trionfo che si ergeva all’ingresso di ponte Sant’Angelo e nel XV secolo papa Sisto IV incoraggiò la nascita di abitazioni private e palazzi lungo via dei Coronari per popolare la zona e renderla sicura dalla delinquenza, che avrebbe potuto arrecare danno ai fedeli in pellegrinaggio.

Oggi i venditori di rosari sono stati sostituiti dai negozi di antiquariato ma lungo la strada vi sono ancora moltissimi edifici storici costruiti nell’epoca di papa Sisto IV e negli anni immediatamente successivi. Uno dei più antichi e famosi è quello della Casa di Fiammetta, l’amante segreta di Cesare Borgia. Se siete in vacanza a Roma concedetevi di alloggiare in uno dei tanti bed and breakfast Roma Navona, per poter vivere e respirare la storia di questa e di altre importanti strade di Roma.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 11/09/2012 @ 10:02:39, in Vacanze in Sicilia, linkato 263 volte)

Durante un viaggio in Sicilia, l’ultima cosa di cui non bisogna preoccuparsi è la mancanza del buon cibo, anzi è molto probabile che in molti casi sarete seduti in bar o rosticceria o pasticceria, a consumare i cosiddetti spuntini veloci, che per la maggior dei casi sono molto sostanziosi quanto una cena o un pranzo!

Tutte le città della Sicilia, offrono una vasta gamma di posti dove poter mangiare i famosi spuntini veloci, quindi ovunque sarà il vostro b&b Sicilia non rimarrete a bocca asciutta. Il viaggio in Sicilia sarà ancora più piacevole grazie alla grande quantità di bar, friggitorie, pasticcerie, banchi su strada, gelaterie e rosticcerie sparse in ogni città e piccolo paesino della regione.

Si possono trovare ancora le focacce rie tradizionali che producono focacce di diversi tipi, e sono un’ottima soluzione economica per un pasto. La scelta dello spuntino veloce è impressionante, dolci sublimi di tutti i tipi, arancini, panini farciti e altre specialità siciliane.

Nelle rosticcerie si trovano lasagne, polli arrosto, pasta al forno, pesce, focacce e molto altro che in molti casi potrete consumare direttamente sul posto, visto che la maggior parte hanno dei posti a sedere, a volte anche all’aria aperta. Nei mercati arriva il vero divertimento, sulle bancarelle si trova di tutto, dai famosi panini con le panelle(una sorta di frittatine di ceci), ai panini palermitani con la meuza(la milza).

La vacanza in Sicilia non è prerogativa dell'estate ma è possibile farla in tutte le stagioni, perchè la Sicilia è mare, cultura, teatro, arte e molto altro...

In questa sede come avrete già letto in altri post precedenti vogliamo darvi consigli di tutti i tipi per i vostri viaggi e, in questo periodo, vi consigliamo di fare un viaggio in uno dei paesi più belli del Mondo che sta vivendo un risveglio economico e culturale incredibile: il Brasile. Organizzare un viaggio è molto semplice, sui BBrasil.com è molto facile prenotare un B&B Brasile per un viaggio indimenticabile.


Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 11/07/2012 @ 10:30:12, in dove mangiare, linkato 332 volte)

Nell’allegra e colorita Piazza Campo de’Fiori a Roma, sede del famoso mercato fa da corollario in questa già splendida cornice uno dei forni più buoni e famosi della città, tappa d’obbligo assolutamente consigliata: Forno Campo de’ Fiori.

Se è la prima volta che vi trovate a Campo dè Fiori non preoccupatevi perché riconoscerete subito Forno in quanto all’entrata ci saranno decine e decine di persone che sostano con in mano una carta da pane con dentro qualcosa di eccezionale, ovvero una soffice, croccante, fragrante e profumatissima pizza alla romana! Forno è uno dei locali storici di Roma che non a caso si trova nelle piazze più vive ed antiche di Roma… dove si trova anche Le teste matte un locale dove poter andare a prendere l’aperitivo. Forno Campo de’ Fiori si trova nel cuore di Roma quindi potrete tranquillamente prenotare in uno degli ostelli roma che si trovano in questa zona.

Quindi nel girovagare per la città Forno è sicuramente una tappa d’obbligo sia per un semplice spuntino che per un pranzetto a base di pizza. Anche se questo forno è sempre molto affollato il servizio è molto veloce. La pizza che mangerete qui è rigorosamente alla romana quindi bassa, soffice e croccante! Tutti i prodotti di Forno sono un invito sia per gli occhi che per il palato, la focaccia bianca viene sfornata in continuazione quindi avrete il piacere di gustarla calda.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 05/04/2012 @ 16:25:05, in B&B Torino, linkato 725 volte)

Se siete in cerca di un buon ristorante a Torino e vi trovate nei pressi del mercato di Porta Palazzo vi consigliamo di fare un salto al ristorante le Tre Galline in via Bellezia numero 37/d. Questo ristorante nonostante il simpatico nome non scherza affatto per quanto riguarda il cibo. La cucina è quella tipica piemontese, l’ambiente molto affascinante e tranquillo l’ideale per una cena di lavoro o per una cena in compagnia di amici con cui si vuole chiacchierare.

Le Tre Galline è interamente decorato con bellissimi e raffinatissimi trompe l’oeil che donano all’ambiente una freschezza e una ricercatezza del dettaglio. Tra le pietanze, suggeriamo il bollito misto servito con tante salse squisite e l’economico piatto unico dove potrete trovare a seconda dei cibi di stagione ottime soluzioni per tutte le tasche. La carta dei vini è ricca di cantine della zona e dei migliori vini italiani.

Il ristorante Tre Galline è rinomato a Torino per essere stato frequentato in passato da Cesare Pavese che soleva riposarsi e mangiare tra i tavoli di questo ristorante. Se si è in visita a Torino in uno dei tanti alloggi e dei B&B Torino presenti nella zona, vi consigliamo mangiare dalle Tre Galline e poi fare una passeggiata nel chiassoso e vicino mercato di Porta Palazzo.

Se vi interessa un viaggio all'insegna della letteratura e non solo.... vi consigliamo anche un viaggio a Roma ed una visita alla Casa di Goethe in Via del Corso nella Roma che ispirò viaggio in Italia.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 28/03/2012 @ 17:40:41, in Vacanze in Sicilia, linkato 1214 volte)
Se siete in vacanza in Sicilia e avete solamente due giorni per visitare la città di Palermo non disperate con un po’ di organizzazione potrete cogliere l’essenza del luogo e tornare a casa con un bellissimo ricordo del vostro week-end senza rischiare di fare tutto di fretta. Infatti Palermo è una città che si respira in ogni piccolo angolo, dal centro storico alla periferia, fino al porto e al lungomare della città.
Il Centro storico della città di Palermo è uno dei più grandi in Europa, qui si incontrano stili e culture differenti che nell’arco dei secoli si sono succedute e rispettivamente influenzate. Come dicevamo il centro storico è racchiuso tra Palazzo dei Normanni, Piazza Marina e Piazza Castelnuovo, all’interno di questo triangolo troverete piacevole passeggiare e visitare palazzi storici, musei, piazze, chiese e mercati storici, come Ballarò e Vucciria. Oppure altrettanto interessante è Piazza Bellini con le sue tre chiese.
Se dopo tanto camminare vorrete rilassarvi un pochino potrete raggiungere il lungomare e godervi il paesaggio e l’aria di mare di questa bellissima città. Verso sera se avete ancora energie potrete immergervi in via Roma e via Maqueda dove fare qualche acquisto da riportare a casa. Infine per l’aperitivo o per la cena il centro storico è ricco di locali enogastronomici pronti a soddisfare ogni vostra esigenza culinaria.
Dopo una giornata così intensa di costumi, sapori ed emozioni vi consigliamo di tornare nel vostro B&B palermo e riposare, perché il giorno seguente avrete tante altre cose da fare e da vedere.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 27/03/2012 @ 16:57:08, in Arte e Cultura, linkato 730 volte)
Per arrivare a piedi nel cuore del centro storico della città di Perugia per forza di cose bisogna passare per la Rocca Paolina decantata in una nota poesia del Carducci. La Rocca è uno dei monumenti più imponenti ed antichi di Perugia e rappresenta l’antica città. Il centro di Perugia non è molto grande per questo motivo ovunque prendiate un B&B perugia sarà facile arrivare alla Rocca Paolina.
Partendo dalla Stazione di Santa Lucia, vi porterà su in cima al centro storico una scala mobile e per forza passerete dentro la fortezza che fu decantata in una nota poesia del Carducci. La scala mobile parte dal parcheggio di Piazza dei Partigiani ed attraversa la Rocca sotto il portico laterale di Palazzo del Governo arrivando a Piazza Italia.
La Rocca Paolina fu costruita da Antonio da Sangallo il Giovane per volere di papa Paolo III, quest’ultimo scosso dal famoso Sacco di Roma che era avvenuto di recente, voleva rendere Perugia sicura dagli attacchi nemici e quindi creare un rifugio imponente come Castel Sant’Angelo lo era stato per Roma durante il famoso assolto da parte dei barbari. Per far spazio alla sua immensa mole vennero distrutte centinaia di case ma anche numerose chiese e monasteri, soprattutto le residenze appartenute alla famosa famiglia dei Baglioni, odiata ed acerrima nemica del papa.
La Rocca fu il simbolo della forza dei papi fino al 1860, anno in cui venne distrutta a seguito della nascita del regno d’Italia. Ad oggi rimane dell’antica fortezza un tratto delle mura di sostegno ed il bastione che è incorporato alla Porta Marzia. La parte che rimane più suggestiva sono comunque i sotterranei.
Se dopo aver visitato la Rocca Paolina volete fermarvi a mangiare, vi consigliamo a Perugia il ristorante Enonè davanti alla Basilica di San Domenico.

 
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 22/03/2012 @ 15:39:43, in Bed and breakfast a Roma, linkato 347 volte)

Mai come nel caso di Dalì, vita ed opere sono come fuse in un percorso unico ed imprescindibile. Autentico genio surrealista, Dalì ha vissuto a pieno i principi della corrente di cui è uno dei massimi esponenti mondiali: stravagante, bizzarro, eclettico, l'artista catalano ha adottato uno stile di vita lontano da ogni schema della sua epoca, si è proposto nella vita pubblica così come in quella privata come un personaggio libero, anticonformista e sempre alla ricerca di nuove associazioni di idee e spunti originali.

Organizzata con la collaborazione della Fondazione Gala-Salvador Dalì, la mostra Salvator Dalì: al complesso del Vittoriano di Roma, sarà aperta dal lunedì al giovedì dalle ore 9.30 alle 19.30, il venerdì ed il sabato dalle ore 9.30 alla 22.30 ed infine la domenica dalle ore 9.30 alle 19.30. Per l'ingresso i costi sono di 12 euro per il biglietto intero, 8,50 euro per il biglietto ridotto. Per qualsiasi informazioni è possibile contattare il Complesso del Vittoriano ai numeri di telefono 0039.06.6780664 e 0039.06.6780363 oppure scrivendo all'indirizzo email museo.vittoriano1@tiscali.it. Vuoi un consiglio su dove alloggiare a Roma? Molto semplicemente in B&B Roma, ti sentirai come a casa tua, sarai accolto come un amico e spenderai poco perché i bed and breakfast a Roma sono tutti scontati!

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21
 

EXTRA

Per te ogni settimana offerte LASTMINUTE e WEEK END  su bbitalia.it, il portale nazionale dei Bed & Breakfast a Roma e in tutta Italia. Tante idee per week end e soggiorni in B&B confortevoli ed economici nei posti più belli d'Italia!


Cerca per parola chiave
 

POST
Arte e Cultura (2)
B&B a Roma (6)
B&B Casa (1)
B&B Costiera Amalfitana (2)
B&B Firenze (2)
B&B Ischia (1)
B&B Torino (1)
bed & breakfast Firenze (1)
Bed and breakfast a Firenze (5)
Bed and breakfast a Roma (9)
bed and breakfast centro roma (1)
Bed and breakfast Italia (6)
benvenuto (1)
Capodanno 2011 a Firenze (1)
Capodanno a Roma (2)
Cosa vedere a Roma (4)
dove divertirsi (8)
dove mangiare (13)
eventi (35)
mostre spettacoli & Co (19)
Natale a Roma (1)
news (5)
offerte (7)
Roma (16)
San Valentino (11)
Sardegna (1)
temi (4)
Toscana (3)
Vacanza a Primavera (1)
Vacanze in Italia (3)
Vacanze in Sicilia (3)
Venezia (12)
Viaggi (15)
Visitare Firenze in modo economico (1)
Visitare Milano in modo economico (1)
visitare Roma in modo economico (1)
Visitare Venezia in modo economico (1)

Ultimi commenti:
Vorrei partecipare a...
28/03/2009 @ 14:22:19
Di Jessuca Pini
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
vorrei diventare una...
25/03/2009 @ 21:34:09
Di giulia
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
ciao sono margherita...
20/02/2009 @ 21:07:15
Di Margherita
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .


Catalogati per mese:
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014


< maggio 2012 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
     
             


LINKLOG
13/06/2008 - Milano suggerimenti low cost - Milano Low Cost
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
30/01/2008 - Ampia selezione di alloggi bed & breakfast a Roma - B&B a Roma
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
12/12/2007 - Bed & Breakfast di qualità a Parigi - Dormire a Parigi spendendo poco
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
12/12/2007 - Bed and Breakfast Italia - Il circuito italiano dell'ospitalità in famiglia
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .





19/12/2014 @ 09:36:55
script eseguito in 46 ms