Assistenza telefonica in 5 Lingue 06 94804401 Lun/Ven: 9.00-17.30

Le Miniguide di B&B Italia

Tutte le miniguide selezionate per te che vuoi che vuoi essere informato sulle nostre destinazioni.

Un itinerario di due giorni a Firenze e vi verrà già voglia di tornarvi!

Visitare Firenze per coloro che sono amanti dell’arte italiana rinascimentale è senza ombra di dubbio una tappa obbligata. Camminare per le vie del centro storico è già di per se una visita ad un museo. Se decidete di trascorrere due giorni a Firenze ed arrivate in treno, già al vostro arrivo vi troverete davanti alla Basilica di Santa Maria Novella, che con la sua facciata marmorea è una delle opere più importanti del rinascimento italiano. A metà del XV secolo Leon Battista Alberti intervenne sull’aspetto delle basilica rispettando l’assetto medievale preesistente. L’interno di Santa Maria Novella è uno dei pochi esempi del gotico fiorentino: vale la pena di entrarvi per ammirarlo e per il Crocifisso di Giotto, ricollocato solo dieci anni fa in quella che era la sua sede naturale sin dal quattrocento.
Questa può già essere una prima tappa del vostro soggiorno, magari prima di andare a lasciare i bagagli al b&b firenze che avete prenotato. Una volta rifocillati, potreste uscire per andare alla scoperta del Duomo, che con il Battistero ed il Campanile di Giotto vi immergeranno nell’atmosfera rinascimentale che solo Firenze potrà darvi. Il duomo è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 17 ed in orari ridotti giovedì e domenica. Per chi voglia salire fino in cima alla Cupola, l’ingresso è di 8 euro ed è visitabile tutti i giorni tranne la domenica.
La vostra visita a Firenze potrà proseguire prendendo la famosa via dei Calzaiuoli che con i suoi eleganti negozi vi condurrà fino a Piazza della Signoria. Palazzo Vecchio, con davanti la copia della statua del David di Michelangelo oggi sede del comune di Firenze, è da sempre simbolo della città sull’Arno.
Un po’di tempo nel vostro itinerario di due giorni a Firenze dovete assolutamente riservarlo alla Galleria degli Uffizi, che ospita, fra le altre cose, un capolavoro assoluto come la Venere di Botticelli. Una passeggiata sul Lungarno, passando magari su Ponte Vecchio, le cui vetrine delle botteghe orafe vi lasceranno senza fiato, completerà la vostra visita. Effettivamente le cose da vedere a Firenze sono proprio tante e probabilmente due giorni non saranno sufficienti per poter visitare tutto. La città vi impressionerà sicuramente per la sua bellezza ed andando via vi verrà già voglia di ritornarvi.
 

Cerca il tuo B&B o Casa Vacanze

Altre miniguide

Il viaggio di Primavera

Il percorso della Maratona di Roma 2015

A Palazzo Barberini la Galleria Nazionale di Arte Antica

La Basilica di Santa Sabina all’Aventino

Castel dell’Ovo. Una leggenda di Napoli fra mare e storia

L’Auditorium di Renzo Piano

Cosa vedere al Colle Palatino

L’unica via di Venezia, Via Garibaldi

Galleria Nazionale d’arte Antica: Palazzo Barberini

» Archivio miniguide